Gioia di vivere!

Leggi

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli».

(Mt 5,13-16 Martedì della X Settimana del Tempo Ordinario – Anno pari)

Medita

La vita di ogni battezzato porta sapore e luce ovunque si trovi! Ma non per sforzo, anche se a volte bisogna farlo, ma per sua natura ogni vero cristiano è portato a trasmettere gioia e infondere pace nell’ambiente dove vive. Quanti cattolici dal muso lungo…è vero che ci sono tanti pensieri, tanti problemi, ma non possiamo permettere a questi problemi di rendere insipida la nostra vita. Non possiamo permettere ai nostri pensieri di ottenebrare la luce della fede. Se ci sono difficoltà, prove, pensieri, portiamo tutto al Signore. Lui è più grande dei nostri problemi. E se i problemi ti dicono che non ce la farai, ricorda loro chi è il tuo Signore. Siamo figli della luce che illuminano e scaldano chi ha il cuore buio e gelido. Siamo il sale che porta gusto liddove c’è il grigiore della tristezza.

Vivi

La pace e la gioia generalmente sono il segno di una buona vita di fede, nonostante le difficoltà.

Verifica se nella tua vita ci sono questi frutti spirituali, altrimenti chiedi aiuto ad un sacerdote.

Condividi questo articolo nei tuoi social

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: