Corridori innamorati della Verità

Leggi

Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala corse e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».

Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò.

Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario –  che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte.

Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.

(Gv 20, 2-8 – San Giovanni Apostolo ed Evangelista – Festa)

Medita

È particolare come, la liturgia, ci presenta il vangelo che parla della risurrezione di Cristo, nei giorni in cui ricordiamo la sua venuta nel mondo. Eppure non è qualcosa di anormale perché Gesù, nascendo, ha portato la luce di Dio nel mondo, l’Eterno è entrato nel mondo, come quando risuscitò: un bagliore di luce esplose nel sepolcro e la vita, il mondo stesso, è entrato nell’eternità.

Quello che colpisce è questa corsa dei discepoli per andare a vedere il sepolcro vuoto, la stessa corsa che hanno fatto i pastori verso la grotta di Betlemme, all’annuncio del coro angelico. La vita di fede è un incontro con Cristo ed una volta che hai fatto questo incontro, hai la sana frette di andar a trovare Cristo. Lui per primo viene a trovarci, a vivere la sua vita con noi. Solo così possiamo capire perché tutta questa corsa per incontrarlo: perché vale la pena trovare il vero Amore, quello che non tradisce: l’Amore di Dio, l’Amore Dio.

Vivi

Anche a te è stata rivolta una bella novella: Cristo è nato, è risorto nel cuore di ogni uomo e di ogni donna…do la tua fede in Dio…

alzati dal torpore della delusione, della rabbia, della frustrazione e vai. Corri incontro a tutti e testimonia che Cristo è venuto a salvarci perché ci ama.

Vuoi ricevere nella tua mail il commento al vangelo quotidiano?

Condividi questo articolo nei tuoi social

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: