atmosphere blue bright clouds

Di quale luce brilli?

Leggi

In quel tempo, Gesù parlò dicendo: «Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che assomigliate a sepolcri imbiancati: all’esterno appaiono belli, ma dentro sono pieni di ossa di morti e di ogni marciume. Così anche voi: all’esterno apparite giusti davanti alla gente, ma dentro siete pieni di ipocrisia e di iniquità. 
Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, che costruite le tombe dei profeti e adornate i sepolcri dei giusti, e dite: “Se fossimo vissuti al tempo dei nostri padri, non saremmo stati loro complici nel versare il sangue dei profeti”. Così testimoniate, contro voi stessi, di essere figli di chi uccise i profeti. Ebbene, voi colmate la misura dei vostri padri».

(Mt 23,27-32 – Mercoledì della XXI Settimana del Tempo Ordinario, anno dispari)

Medita

Gesù ci chiama all’autenticità, alla pienezza, ad una vita che splende dall’interno e non dall’esterno. Non siamo chiamati ad essere come la luna che riflette luce che non è la sua, bensì ad essere noi stessi luce in forza di quella luce che ci abita da dentro!

Ma se dentro c’è putridume, marciume, morte…come potremo brillare? Forse possiamo curare perfettamente la nostra immagine fisica, il nostro parlare, il nostro stile, ma sarà qualcosa di costruito, un’impalcatura messa in piedi per nascondere il vuoto o il non senso che abita dentro.

Per questo Gesù si scaglia contro l’inautenticità, perchè è solo ipocrisia, qualcosa che non ha valore ed è inconsistente. Non siamo chiamati a questa vita, ma ad essere uomini e donne che brillano di luce interiore!

Vivi

Non riflettere la luce degli altri, nascondendo quello che dentro non funziona…

Permetti a Gesù di aprire il tuo “sepolcro” e di farti uscire da esso! Lui è Risorto e vive per te! Lasciati amare da Lui!

Vuoi ricevere nella tua mail il commento al vangelo quotidiano?

Condividi questo articolo nei tuoi social

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: